Ha svolto studi post-laurea sulla tutela dei diritti umani e sulla mediazione internazionale. occupandosi di profughi, richiedenti asilo, migranti e rifugiati, nonché di campagne per i diritti umani, sia presso il Jrs-Centro Astalli che presso l’ufficio italiano dell’Unhcr. Ha collaborato con l’ong Cocis contribuendo alla stesura di “A scuola di cooperazione internazionale” e di “Strumenti per la Cooperazione”. Presso le edizioni Melagrana è stato pubblicato il volume illustrato Il popolo che non c’è, alla cui stesura ha contribuito con vari testi e nel 2008, sempre per edizioni Melagrana, è stato pubblicato il suo libro Popoli al buio. Diritti umani e conflitti nel mondo. Nel 2019 con Rosenberg & Sellier ha dato alle stampe curdi, a cura di Antonella De Biasi

/
Giovanni Caputo
Forze in campo e alleanze geopolitiche: combattenti o terroristi? Daesh…