Mar cinese meridionale

Il Mar Cinese Meridionale, con una superficie di circa 3.500.000 km², è solcato da alcune delle rotte marittime più trafficate al mondo, che collegano la Cina, il Giappone, la Corea e Taiwan con l’oceano Indiano. Su di esso si affacciano inoltre, Taiwan, le Filippine, la Malaysia, il Brunei, l’Indonesia, Singapore, la Thailandia, la Cambogia ed il Vietnam. Per via della ricchezza di petrolio e gas naturale le isole che lo punteggiano sono oggetto di contese territoriali che vedono in primo piano l’espansionismo cinese in scontro ormai aperto con il tentativo di controllo dell’area da parte degli Stati Uniti.

Taiwan è snodo essenzialefazon1
/
Alessandra Colarizi
Taiwan è snodo essenziale nella geopolitica dell’era Biden,…
Cresce lo status del Vietnam
/
Sabrina Moles
Vietnam all’alba del 13° Congresso Nazionale del Partito:…
cambiamento in chiave thaiRap Against Dictatorship
/
Massimo Morello
Le trame della realtà affondano in radici magiche e simboli…
la minaccia della siccitàphuongphoto
/
Marina Forti
La “madre delle acque” Per il secondo anno consecutivo,…
/
Emanuele Giordana
Un nuovo aggiornamento proviene dal Movimento di nuovo sceso…
© leungchopan
/
Alessandra Colarizi
Quando il presidente cinese Xi Jinping visitò Berlino nel marzo…
Thailandia in Movimento
/
Emanuele Giordana
Sfida all’ultima monarchia assoluta Il 14 ottobre è una giornata…
Il grande gioco dell'Indo-Pacifico
/
Emanuele Giordana
Anche il recente scontro tra Delhi e Pechino va ricondotto a…
/
Alessandra Colarizi
Lattuga, cavolo cinese, bok choi e molto altro. Non siamo in…