Siria

il gioco delle parti

Il “nuovo” ordine mondiale e il gioco delle parti da Astana a Kyiv

OGzero
Confrontandoci tra complici di “OGzero” sulla complessa situazione…
gsafarek

n. 8 – Siria (II): la Primavera e le “tre Sirie”

Fabiana Triburgo
Nella serie di articoli dedicati alle rotte mediorientali della…
Gatte da pelare per BidenAlexandros Michailidis

Biden Aggiustatutto: “Can you fix it?”

Murat Cinar
Joseph Robinette Biden Jr., meglio noto come Joe Biden, è il…
Le vie del controlloEric Salerno

Antiche strade che decidono il destino

Eric Salerno
Alto è sicurezza. Alto è potere. Alto domina il paesaggio e…
Affari e traffici d'armi©Leolintang

Un complesso militar-industriale rinnovato e senza remore

Eric Salerno
A volte ritornano... le tangenti Lockheed Guerra e Pace. Pace…
Mosaico di Madaba in Giordania

Considerazioni sul Libano che vanno oltre il Libano

Eric Salerno
Archiviare i rapporti di forza coloniali in questo periodo di nazionalismi esasperati può ricondurre a modelli vecchi di secoli, anziché soddisfare le richieste di emancipazione dei popoli repressi: l'impero ottomano e quello russo tentano di ricreare le antiche sfere di influenza.
Chabar, porto internazionale sul golfo

L’Iran da Astana all’Eurasia

Marina Forti
Massima pressione americana e scenario multilaterale regionale È…

La Russia e il Medio Oriente

Mattia Bernardo Bagnoli
Da zar a raiss. La tentazione di esagerare, quando si affronta…

Kobane calling

Murat Cinar
Mentre il conflitto tra le forze politiche, economiche…

Il confederalismo democratico e l'ossessione anticurda della Turchia

Giovanni Caputo
Forze in campo e alleanze geopolitiche: combattenti o terroristi? Daesh…